cooltext447273776987562
logo ufficiale leonardo da vinci italy

PORTALE ITALIANO DI DIVULGAZIONE DELLA VITA E LE OPERE DI LEONARDO DA VINCI 

CHI SIAMO

PRIVACY POLICY

COOKYE POLICY

ESPERTI DI LEONARDO

MUSEI LEONARDO NEL MONDO

CIS LEONARDO DA VINCI  ETS

AFFILIAZIONI

 

 

CONATTTI

SEGNALAZIONI

LIBRI SU LEONARDO

AUDIOLIBRI SU LEONARDO

BLOG

QUESTIONARIO

LEONARDO NEL MONDO

 

In collaborazione con: 

logo ufficiale leonardo da vinci italy081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
stappabottiglie-leonardo_da_vinci.jpeg081a6e_38d220685d684ce58b93d9851ab09f73~mv2%20(1).webp89201-leonardo_da_vinci_ginevra_de_benci.jpeg123807230_o.jpegcosmo-leonardo-2017.jpegimage458_1.jpegleonardo_magi.jpegmadonna%20del%20garofano%20leonardo%20da%20vincileonardo-da-vinci-codice-leicester-10v-det.jpegcraquelure-1.jpegsistema-nervoso.jpegthe_baptism_of_christ_(verrocchio_&_leonardo).jpeg
logo ufficiale leonardo da vinci italy
cis official logos 2024
black

leonardodavinci-italy.com - all right reserved 2024 - divisione cultura, Sede legale: Milano  Piazza IV Novembre 4, cap 20124 -P.IVA 11463490968 – CCIAA MI 90266 REA 2604702    

LEONARDO DA VINCI E LORENZO IL MAGNIFICO

Lorenzo de Medici detto Il magnifico

Lorenzo di Piero de' Medici, modernamente noto come Lorenzo il Magnifico (Firenze, 1º gennaio 1449 – Villa medicea di Careggi, 8 aprile 1492), fu signore di Firenze dal 1469 alla morte, il terzo della dinastia dei Medici. È stato anche uno scrittore, mecenate, poeta e umanista, nonché uno dei più significativi uomini politici del Rinascimento, sia per aver incarnato l'ideale del principe umanista, sia per l'oculatissima e diplomatica gestione del potere

Lorenzo de' Medici, noto anche come Lorenzo il Magnifico, è stato una delle figure più importanti del Rinascimento italiano. 

Figlio di Piero di Cosimo de' Medici e Lucrezia Tornabuoni. Faceva parte della potente famiglia fiorentina dei Medici, nota per il loro mecenatismo culturale, la ricchezza e il potere politico.

 

Lorenzo de' Medici, noto come Lorenzo il Magnifico, divenne signore di Firenze nel 1469, alla morte di suo padre Piero di Cosimo de' Medici. Questo segnò l'inizio del suo periodo di governo e il consolidamento del potere dei Medici sulla città di Firenze e sui territori circostanti. Durante il suo regno, Lorenzo giocò un ruolo significativo nella politica, nell'arte e nella cultura fiorentina, facendo di Firenze un centro di eccellenza culturale nel Rinascimento italiano.

 

Lorenzo fu un grande mecenate delle arti e della letteratura. Sotto il suo patronato, Firenze conobbe un periodo di grande fioritura artistica e intellettuale. fu uno dei più importanti mecenati delle arti nel Rinascimento italiano. Il suo mecenatismo contribuì significativamente allo sviluppo e alla prosperità artistica di Firenze e dell'intera Italia del Quattrocento.

Lorenzo sostenne numerosi artisti, scultori, architetti e scrittori dell'epoca, fornendo loro commissioni, protezione e sostegno finanziario. Tra gli artisti che ricevettero il patrocinio di Lorenzo ci furono Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti, Domenico Ghirlandaio e Filippino Lippi, per citarne alcuni.

Lorenzo non solo commissionò opere d'arte per sé e per la sua famiglia, ma anche per le istituzioni pubbliche e religiose di Firenze. Sotto il suo patronato, furono realizzate molte delle opere d'arte più celebri del Rinascimento italiano, che ancora oggi sono considerate capolavori senza tempo.

Il mecenatismo di Lorenzo non si limitava solo alle arti visive, ma si estendeva anche alla letteratura, alla musica, alla filosofia e alle scienze. Promosse la creazione di accademie letterarie e musicali, ospitò poeti e filosofi presso la sua corte e incoraggiò lo scambio di idee e conoscenze tra gli intellettuali del tempo. ,

 

Lorenzo fu anche un abile politico che mantenne il potere dei Medici attraverso alleanze matrimoniali, trattati diplomatici e manovre politiche astute. Mantenne buoni rapporti con altre città italiane, nonostante le lotte di potere e gli intrighi politici dell'epoca. Fu anche un abile politico che ebbe un ruolo significativo nella politica estera dell'Italia rinascimentale. 

Cercò di mantenere un equilibrio tra le diverse potenze italiane dell'epoca, cercando di prevenire conflitti aperti e garantire la stabilità politica. Mantenne relazioni diplomatiche con città e stati vicini, come Venezia, Milano, Napoli e Roma, cercando di negoziare trattati di pace e alleanze che favorissero gli interessi di Firenze e dei Medici.

 

Lorenzo utilizzò matrimoni dinastici come strumento per consolidare alleanze e garantire la stabilità politica. Sposò Clarice Orsini, figlia di un nobile romano, per rafforzare i legami con la nobiltà romana. Inoltre, cercò di garantire alleanze matrimoniali per i suoi figli con altre famiglie nobili italiane. Utilizzò anche la diplomazia culturale per promuovere gli interessi di Firenze e dei Medici. Favorì l'incontro tra artisti, intellettuali e uomini di cultura di diverse città italiane e straniere, promuovendo lo scambio di idee e la cooperazione culturale. Questo contribuì alla reputazione di Firenze come centro culturale e intellettuale del Rinascimento.

 

Sebbene preferisse la diplomazia e la mediazione per risolvere i conflitti, Lorenzo non esitò a intervenire militarmente quando necessario per difendere gli interessi di Firenze e dei Medici. Ad esempio, sostenne militarmente la città di Siena contro l'espansione di Milano, dimostrando la volontà di agire con forza per garantire la sicurezza e la stabilità della repubblica fiorentina.

Caduta e morte: Alla fine del suo regno, Lorenzo dovette affrontare crescenti tensioni politiche e conflitti interni, inclusa la cospirazione dei Pazzi del 1478, che tentò di rovesciare il dominio dei Medici. Dopo la sua morte nel 1492, Firenze cadde in un periodo di instabilità politica, aprendo la strada alla fine del potere dei Medici nella città.

 

Eredità: Nonostante le sfide e le difficoltà incontrate durante il suo regno, Lorenzo il Magnifico è ricordato come uno dei più grandi mecenati della storia e come una delle figure più influenti del Rinascimento italiano. Il suo patrocinio delle arti e della cultura contribuì alla nascita di un'era di grande splendore e innovazione a Firenze, che ebbe un impatto duraturo sulla storia dell'arte e della letteratura europea.

 

I rapporti con Leonardo da Vinci

 

Leonardo da Vinci nacque nel 1452, mentre Lorenzo il Magnifico divenne signore di Firenze nel 1469. Ciò significa che Lorenzo era già al potere quando Leonardo era ancora giovane. 

Firenze sotto il governo di Lorenzo il Magnifico era un centro culturale e artistico straordinario, e Leonardo da Vinci era attivo proprio in quel contesto. La corte medicea era un luogo dove gli artisti, gli scienziati e gli intellettuali potevano incontrarsi, scambiare idee e trovare patroni per i loro progetti. 

Leonardo divenne grande amico sia di Giuliano, il fratello, che di Lorenzo. Entrambi  i fratelli ammiravano le sue arti e fecero molto per promuoverlo presso le importanti famiglie fiorentine, come ad esempio i Benci e i Tornabuoni. Leonardo frequentava regolarmente palazzo medici in Firenze, cosi come la Villa Medicea di Poggio a Caiano, residenza estiva e riservata dei Medici.

 

Leonardo era molto stimato da Lorenzo con ilo quale conversava spesso di scultura, letteratura, arti e politica. Infatti, lo stesso Lorenzo era solito chiedere consigli a Leonardo sulla promozione di artisti, tendenze culturali e manifestazioni. Per molto tempo Leonardo godette di grande appoggio dalla famiglia Medici fino a quando, su ammissione dello stesso Leonardo, si senti usato e da loro abbandonato.

 

I MEDICI
Lorenzo e Giuliano de Medici
il mondo della famiglia Medici
Giuliano e Lorenzo de Medici

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
messenger
tiktok
telegram

Per segnalazioni su questa pagina clicca qui

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder